Benvenuti nella galleria fotografica dell'Ateneo di Scienze Lettere ed Arti di Bergamo "1919 - 1939, un ventennio a Bergamo e nel suo territorio"

Home / Album / Tag Genova /

1924-07 Panorama Genova. Piroscafo G.Verdi

1924-07 Panormama Genova. Piroscafo G.Verdi.jpg 1924-07 Navi in porto a GenovaMiniature1924-07 Piroscafi Milano e Conte Verde1924-07 Navi in porto a GenovaMiniature1924-07 Piroscafi Milano e Conte Verde1924-07 Navi in porto a GenovaMiniature1924-07 Piroscafi Milano e Conte Verde1924-07 Navi in porto a GenovaMiniature1924-07 Piroscafi Milano e Conte Verde1924-07 Navi in porto a GenovaMiniature1924-07 Piroscafi Milano e Conte Verde1924-07 Navi in porto a GenovaMiniature1924-07 Piroscafi Milano e Conte Verde1924-07 Navi in porto a GenovaMiniature1924-07 Piroscafi Milano e Conte Verde

1924-07 Genova. Piroscafo Giuseppe Verdi
Il piroscafo Giuseppe Verdi fu costruito nel 1914 dalla Società Esercizio Bacini di Riva Trigoso, Genova, per conto della Società di Navigazione La Transatlantica Italiana.
Stazzava 9.757 tonnellate. Lunghezza 154 metri, larghezza 18,15.
Due motrici a vapore, due eliche, velocità 16 nodi.
Capacità di carico: 100 passeggeri in prima classe, 260 in seconda e 1.825 in terza.
Venne varato il 2 agosto 1915.
Il 4 novembre 1915 fece il viaggio inaugurale sulla linea Genova - Napoli - Palermo - New York.
Il 28 giugno 1918 giunse a Genova dall'Inghilterra trasportando circa 2.000 uomini tra ufficiali e soldati del 332° Reggimento Fanteria appartenente alla 83ª Divisione di Fanteria "OHIO" delle Forze di Spedizione Americane (A.E.F.).
Riprese poi ad operare sulla linea Genova per Napoli, Palermo, Lisbona, New York.
Nel 1928 fu venduto ad una compagnia giapponese che lo ribattezzò Yamato Maru.
Il 13 settembre 1943, sorpreso da un sommergibile americano in navigazione al largo delle Filippine, fu silurato ed affondato.